lamiaisola

Reply

Radiofrequenza viso: costi e controindicazioni del trattamento

« Older   Newer »
view post Posted on 31/3/2012, 00:38 Quote
Avatar

Senior Member

Group:
Administrator
Posts:
35,259

Status:


Radiofrequenza viso: costi e controindicazioni del trattamento

La Radiofrequenza viso è uno dei trattamenti più innovativi per contrastare la perdita di tono della pelle e la comparsa di rughe. Questo trattamento viene definito un lifting senza bisturi, infatti permette di ottenere risultati assimilabili a quelli di questo tipo di intervento chirurgico. La radiofrequenza è energia elettrica, le apparecchiature che la utilizzano a scopo estetico si avvalgono di manipoli, detti punte, e attraverso queste l’energia arriva sottocute sotto forma di calore e determina una trasformazione del collagene. L’azione di riscaldamento, profonda e uniforme, provoca un immediato accorciamento delle fibre di collagene e di elastina, stimolando nello stesso tempo i fibroblasti a sintetizzare nuovo collagene “giovane”.

II trattamento con la Radiofrequenza è studiato per risolvere problemi di perdita di tono della pelle del viso, è infatti un trattamento antiage non invasivo che attraverso il calore stimola la produzione di nuovo collagene. Ora che abbiamo chiarito la funzione della radiofrequenza cerchiamo di rispondere a domande classiche come, chi esegue questo trattamento? Quanto costa una seduta? Quanto durano gli effetti?



A-chi-%C3%A8-consigliata-la-Radiofrequenza

Il trattamento di Radiofrequenza è particolarmente indicato per persone di età compresa tra i 35 e i 60 anni, con un rilassamento cutaneo lieve o moderato, che vogliano migliorare il proprio aspetto restituendo tonicità e definizione all’ovale. Naturalmente non cui sono limiti e il trattamento con la radiofrequenza è possibile a qualsiasi età, ma è necessario sottolineare che con una pelle più elastica si avranno effetti migliori e più duraturi.


Tutto-ci%C3%B2-che-c%C3%A8-da-sapere-sulla-Radiofrequenza-viso

Il trattamento con la radiofrequenza richiede l’uso di macchinari che possono essere utilizzati solo in centri dove operano medici estetici qualificati, non lasciatevi tentare da prezzi bassi e persone che millantano una falsa conoscenza della tecnica perchè i rischi per la pelle sono elevati. L’intervento non è invasivo, si può effettuare in ambulatorio medico e le aree che possono essere trattate sono diverse, ma le più richieste sono le pieghe naso-labiali, le rughe frontali, le rughe perioculari, le zampe di gallina, il sottomento rilassato e le pieghe del collo. L’intervento può essere effettuato su tutti i fototipi di pelle ed anche nei periodi estivi, in quanto il sole non rappresenta una controindicazione. Le sedute con la Radiofrequenza non richiedono una preparazione particolare, prima del trattamento vero e proprio sulla pelle viene applicata una sorta di griglia guida e può essere utilizzata una crema anestetizzante. Il trattamento può durare dai quindici ai sessante minuti a seconda della zona da trattare, al termine la pelle può risultare arrossata e in alcuni casi può comparire un leggero rossore. Normalmente, dopo l’applicazione, non è presente dolore e si possono riprendere immediatamente le proprie attività abituali. L’effetto immediato è di distensione cutanea, mentre nel tempo si ottiene nuova e aumentata produzione di collagene, con un conseguente aumento della compattezza e della distensione della pelle. Il trattamento ha una lunga durata, ma non è permanente, perciò se si vuole mantenere il risultato ottimale, la Radiofrequenza deve essere ripetuta dopo un paio di anni, le tempistiche però variano da caso a caso in quanto sono influenzate da fattori soggettivi legati al tipo di pelle e al naturale invecchiamento.

Costi-delle-sedute-di-Radiofrequenza

Non vi sono particolare controindicazioni legate alla Radiofrequenza, ma è sempre necessario rivolgersi ad un medico estetico qualificato vista la temperatura elevata con cui lavorano le macchine utilizzate. Il rischio in cui si può incorrere con questo trattamento è quello di un’ustione sulla pelle, ma se ci si rivolge ad un professionista che utilizza strumenti certificati la possibilità di avere effetti collaterali o ustioni è ridotto al minimo. Anche le possibilità di sentire dolore e bruciore durante la seduta sono molto basse, infatti spesso viene applicata prima una pomata anestetizzante e i dispositivi utilizzati per il trattamento emettono una specifica radiofrequenza e allo stesso tempo proteggono la cura raffreddandola con una gas criogeno.


Il numero di sedute necessarie per ottenere una buona tensione della pelle e stimolare il collagene varia da una a quattro, ma nella maggior parte dei casi due sedute sono sufficienti per ottenere buoni risultati. Il costo di una seduta con la radiofrequenza varia a seconda della zona da trattare e dall’apparecchio che viene utilizzato, ma in generale parte da una base di circa 1.500 euro per la zona occhi e varia con l’estensione della parte da trattare fino ad arrivare a circa 4.00 euro.


Meno invasiva di un lifting, ma più efficace del botulino, ottimi i risultati e quasi nulle le complicazioni e gli effetti negativi post seduta, questi sono i punti forti della Radiofrequenza. Sono molto soddisfatte le donne che hanno provato questo trattamento, i risultati ci sono e sono visibili, le rughe appaiono spianate e la pelle è più turgida e tonica. Unica pecca, il costo che è piuttosto elevato, ma c’è da dire che gli effetti hanno una buona durata e la Radiofrequenza non stravolge i tratti dando quell’aspetto artificioso spesso legato all’uso del botulino.

Prima-e-dopo-trattamenti-di-Radiofrequenza


fonte


gabbiano



lunapic1299423986521685


 
PM Email Web  Top
0 replies since 31/3/2012, 00:38
 
Reply